formaggi

delle valli genovesi: le Valli del latte

Marchio Collettivo Geografico - MCG

I formaggi delle valli genovesi vengono prodotti grazie alla vacca Bruna, meglio conosciuta come Bruna Alpina, da sempre presente in queste valli. La principale caratteristica, da cui il nome, è il mantello uniforme di colore bruno. Questa razza è ideale per l’elevata qualità del latte che produce.

zona di produzione

Le valli Stura ed Orba dette valli del latte.

I nostri eventi

u cabanin

La produzione di latte bovino è un’attività che ha origini antiche: risalgono al XVII le prime notizie di allevamenti voluminosi, una mandria di 170 bovini pascolava nella zona del Castello di Masone. Nonostante non sia semplice per gli allevatori portare al pascolo le vacche per queste vie tortuose.

RICETTE

Ottimo se abbinato con salumi, miele o gelatina alle rose

Scopri le altre ricette

CARATTERISTICHE

I Formaggi delle Valli genovesi

le origini

Formaggi freschi 

  • Formaggetta della Valle Stura: morbido adatto per le insalate o con un filo olio e un pizzico di pepe.    
  • Robiola del bricco: spalmabile, sapore delicato e gusto di latte.
  • Mozzarella di Rossiglione: molto delicata, ideale sia nelle insalate sia condita con olio extra vergine d’oliva

Formaggi semifreschi

  • Bruzzin: dalla pasta uniforme e compatta, di colore paglierino e dal sapore dolce. Particolarmente adatto se abbinato con i vini. 

    come si presenta

    Formaggi erborinati

    • Blu del Lavagè: della stessa categoria del Gorgonzola. La crosta è grigia, ruvida e screpolata. La pasta più chiara attraversata da venature verdi-grigie. La consistenza  è morbida e friabile, aroma intenso, sapore piccante. Va servito a fine pranzo con pane alle noci o all’uvetta e un buon vino dolce.

    Formaggi speciali

    • Zafran: pasta gialla morbida e arricchito con lo zafferano. Il sapore di zafferano è prevalente ma bilanciato. Il miglior modo per consumarlo è da solo. 
    • Rian: pasta consistente, sapore unico per la presenza di una miscela di spezie selezionate. Ottimo da solo o con miele.
    • Ciuccu: chiamato così perchè macera insieme alle vinacce di uva bianca in grandi contenitori e dopo un breve periodo di fermentazione, messo nuovamente a stagionare. Produzione limitata: da ottobre fino a esaurimento. 

    Formaggi stagionati

    • Anzè: stagionato con pasta dura e crosta liscia di colore giallo. Formaggio da tavola.
    • Rastè: stagionato con pasta elastica e crosta liscia di colore giallo paglierino. Il gusto è dolce e, a una stagionatura più lunga, diventa deciso e speziato. 
    • Ciazze: stagionato con pasta consistente, sapore e profumo caratteristici. Ottimo per la degustazione di vini o con miele o mostarda. 
    • Colma: formaggio stagionato con pasta morbida, sapore gentile e  profumo di latte. Ottimo con miele o marmellata di agrumi.

    Formaggi e Latticini

    Ricette con Formaggi e Latticini