zafferano

La purezza dello Zafferano in stimmi

ZAFFERANO

Lo Zafferano, crocus sativus, proviene dalle piante dalla famiglia delle Iridaceae presenti in Asia minore e in molti paesi del Mediterraneo tra cui l’Italia. 

periodo di semina

Semina: da agosto a settembre  

I nostri eventi

STIMMa DELLO ZAFFERANO

Dallo stimma trifido del crocus sativus si ricava la spezia che conosciamo come “zafferano”.  

RICETTE

Pasta con Zafferano e piselli

Scopri le altre ricette

CARATTERISTICHE

Zafferano

STORIA

L’etimologia della parola Zafferano viene dall’arabo “Za’feràn” o “Sahafaran” in persiano, passando per il latino “safranum“. La radice è il termine persiano “asfar” che significa “giallo”.

Lo Zafferano appartiene al Crocus sativus: pianta della famiglia delle iridacee che, a sua volta, nasce da una intensiva selezione sul Crocus cartwrightianus, una pianta originaria di Creta.

Lo zafferano ha origini e usi che risiedono nell’antichità come pregiata pianta aromatica. 

 

proprietÀ

Lo zafferano in stimmi è garanzia di massima purezza della spezia. Attraverso gli stimmi si può esaltare al massimo le sue proprietà aromatiche e i suoi principi attivi:

  • crocina, da un ottimo effetto cromatico
  • picrocrocina, dona il caratteristico sapore
  • safranale, conferisce il suo incredibile profumo
benefici

Lo Zafferano è considerata la “spezia del buonumore”, infatti è considerato uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura.

Inoltre, tantissime sono le sostanza benefiche:

  • dalle vitamine A, B1, B2, B3, B6, C
  • ai minerali Ca, P, Na, K, Fe, Mg, Mn, Cu, Zn, Se
  • carotenoidi contro i radicali liberi
  • zeaxantina per proteggere le cellule della retina 
  • safranale per la digestione 
    Non ha nessuna caloria e possiede effetti afrodisiaci, depura il sangue ed è ottimo contro i malanni delle vie respiratorie.

Tutti i prodotti allo Zafferano

Ricette allo Zafferano