bianco

igp-IGT Colline del genovesato

bianco

Bianco IGP-IGT Colline del Genovesato è ottenuto da Vermentino, Bianchetta e da altre uve a bacca bianca. La diffusione della coltivazione vite è storicamente attribuita ai monaci benedettini. 

 

TIPO DI UVA

Grappolo lungo e compatto con giallo-verdi

I nostri eventi

IGP-IGT

Color giallo paglierino pallido con riflessi verdognoli, profumo lievemente aromatico e di sorprendente freschezza, sapore secco di facile beva e spiccata freschezza.

ABBINAMENTI

Involtini di carne alla genovese

Approfondimento DOP-IGP

CARATTERISTICHE

Bianco – IGP-IGT Colline del genovesato

produzione

L’area geografica dove viene prodotto il vino IGP-IGT Colline del Genovesato si estende su un territorio piuttosto vasto con vigneti localizzati principalmente nella bassa e media della collina genovese, dove persiste una buona ventilazione, luminosità, caratteristiche necessarie per la crescita delle vigne.

  • Colore: giallo abbastanza intenso
  • Odore: delicato
  • Sapore: fresco
AMBIENTE

Genova ha il suo perno nel porto che ha fortemente influenzato la struttura del territorio. Infatti il porto e soprattutto il mare con il suo influsso climatico hanno di conseguenza plagiato le produzioni di vite. Oggi il vino delle colline genovesi si ripropone in modo convinto forte di peculiarità e caratteri tipici.

AMPELOGRAFIA

Foglia, grappolo, acino e buccia hanno le stesse caratteristiche del Vermentino e della Bianchetta.

  • acidità totale minima: 3,5g/l
  • titolo alcolometrico volumico totale: minimo 10,00% vol
Curiosità E ABBINAMENTI

Si accompagna egregiamente a:

  • involtini di carne alla genovese
  • un antipasto tiepido di mare
  • polpo in insalata
  • torte di verdure

Servito ad una temperatura di circa 10-12°C.

I Vini IGP-IGT Colline del Genovesato si distinguono per il fatto di possedere acidità contenute, colori vivaci, profumi
delicati, gusto armonico e abbastanza sapido.

Vini IGP-IGT Colline del Genovesato

Abbinamenti Vini Colline del Genovesato